Qui di seguito sono elencate tutte le tipologie di Studi dell’Osservatorio

 

Piano di Attività 2017-18

Le attività della Infrastructure Unit si sono storicamente articolate lungo tre direttrici:

  1. Rapporto Annuale.
  2. Seminari di approfondimento.
  3. Workshop Annuale.
  4. ACB e progetti ad hoc

Per il 2017 abbiamo pianificato le seguenti attività:

Rapporto Annuale 2017

In linea con gli anni scorsi, lo Studio misurerà i costi della mancata futura realizzazione delle infrastrutture strategiche del Paese, valutandone gli impatti economici, sociali e ambientali e riportando in sintesi i risultati di alcuni approfondimenti sviluppati in seminari ad-hoc.

Lo Studio metterà a fuoco le Policy settoriali che garantiscano un adeguato sviluppo del Paese, evidenziando i relativi fabbisogni, ammodernamenti e/o nuove infrastrutture. Il governo del sistema, la digitalizzazione, gli aspetti di finanziamento e di costruzione delle priorità, gli impatti sociali ed economici, sono alcuni degli aspetti presi in considerazione. Lo Studio, infine, formula proposte concrete per agevolare le realizzazioni infrastrutturali del Paese.

 

Seminari di approfondimento

Per analizzare in dettaglio tematiche particolarmente rilevanti, in un’ottica di confronto e networking tra i partecipanti, si terranno due seminari a porte chiuse sui seguenti temi:

  • La digitalizzazione delle infrastrutture. Per approfondire le opportunità che le tecnologie digitali e IoT offrono alle infrastrutture di pubblica utilità e mettere a fuoco modelli concreti di implementazione attraverso l’analisi di esperienze nazionali e internazionali.
  • Analisi Costi Benefici e la Impact Analysis per la valutazione degli investimenti infrastrutturali. Data l’importanza dell’ACB per valutare e selezionare le priorità di investimento, se ne declina l’applicazione nelle varie tipologie infrastrutturali e si analizzano le esperienze maturate dai più qualificati operatori del settore.

 

Il Workshop annuale

Ad aprile 2018 avrà luogo il consueto qualificatissimo evento di presentazione delle ricerche ove si sviluppa un approfondito dibattito con esponenti dell’industria, della finanza e delle istituzioni del settore infrastrutturale.

ACB e progetti ad hoc

Per singole aziende vengono realizzati studi ad hoc. In particolare Agici realizza ACB di specifici progetti in linea con le principali Linee Guida nazionali (Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti) ed europee (Commissione Europea, European Investment Bank, ecc.). Inoltre, studia e mette a punto metodologie declinate per singoli settori o progetti.

 

 

Per maggiori informazioni contatta il Direttore dell’Osservatorio: Dott. Stefano Clerici – stefano.clerici@agici.it – 02.54.55.801