Questo filone di studi vuole misurare i Costi del Non Fare (CNF) o i Benefici dell’Aver Fatto (BAF) di specifici progetti infrastrutturali rilevanti per la loro strategicità e per i vantaggi che, una volta realizzati, generano o potrebbero generare per il Paese.
La struttura di ciascun caso prevede:

  • Inquadramento generale delle caratteristiche del Progetto infrastrutturale
  • Analisi della struttura socio-economica dell’area di riferimento
  • Storia realizzativa del Progetto
  • Identificazione e analisi del Progetto
  • Adattamento della metodologia CNF al caso di specie
  • Analisi Costi Benefici del Progetto
  • Bilancio costi-benefici complessivo

L’Osservatorio ha negli anni analizzato una serie di infrastrutture nel settore ambientale, dei trasporti e dell’energia. Tra queste evidenziamo: la Pedemontana Lombarda, la A12 Rosignano-Civitavecchia, il Nodo di Genova, l’elettrodotto Foggia-Benevento, l’Alta Velocità Milano-Verona, il termovalorizzatore di Rimini, il rigassificatore di Brindisi, la 4°corsia Milano-Bergamo, la centrale a carbone di Torrevaldaliga Nord, l’impianto di valorizzazione dei RU dell’Aquila, l’Alta Velocità Milano – Roma.

Studi